Filosofi Solidali

Tema: Fedi e Ragione

Il tema “Fede e Ragione” rimanda immediatamente ad un periodo abbastanza identificato della filosofia: la Scolastica.
Ma non siamo tanto convinti che sia un problema soltanto di quel periodo o di quella tradizione. Il rapporto tra le capacità della Ragione (limitata) e la volontà che la orienta (spesso oltre questi limiti) è un problema che attraversa ogni pensiero, ogni tentativo del genere uomo di dire qualsiasi cosa sul mondo che lo circonda.
Se volgiamo lo sguardo indietro nel tempo notiamo che ogni tentativo di dire (o sperare di poter dire) qualcosa del mondo e della Natura poggia sempre su una fede o una speranza: la possibilità che ci sia qualcosa di conoscibile! Anzi, che qualcosa ci sia.. perché in fondo nemmeno di questo possiamo essere tanto sicuri.
Abbiamo scelto come titolo “Fedi e Ragione” perché se la ragione è una (la nostra, del soggetto che parla o che scrive, l’unica che si può pretendere di assumere come punto di vista), le fedi possono essere molte: la fede in Dio, come la fede in un motore immobile, quella nella coerenza della Natura, nell’esistenza del Mondo, nella capacità della Ragione di parlare di questo mondo, di individuare significati e valori universali etc etc etc

Per la filosofia che dall’origine è il discorso della ragione le fedi appaiono come qualcosa d’altro, di cui dare conto e con cui misurarsi. Confrontarsi con le fedi è per la ragione un modo di esplorare anche se stessa.

Lanciamo questo tema a 4 mani mettendo in condivisione le domande, curiosità, intuizioni di quattro classi in due scuole, il LS Vallisneri di Lucca e il LS Barsanti e Matteucci di Viareggio.
Il luogo dove fornire materiali sull’argomento è il Forum dove ne è stato aperto uno dedicato. Può servire per definire meglio il lavoro da fare, per chiarirsi la propria particolare pista di ricerca.
Se l’esperimento funziona alla fine non risolveremo il problema della Ragione e della Fede, ma forse impareremo che condividere le conoscenze aumenta gli orizzonti.

Consegna.

Elabora il tema cercando spunti sia tra le tue conoscenze scolastiche, tra gli spunti del blog e tra le discussioni eventuali del forum.
Ricorda: quando si richiede un tema non siamo interessati soltanto alla conoscenza dei contenuti (che è data per scontata, dato che questi sono scelti arbitrariamente da chi effettua il tema), ma alla capacità di legarli insieme per argomentare, approfondire o anche sintetizzare con un “altro” punto di vista il tema dato.

La consegna è prevista per il primo giorno utile al rientro dalle vacanze di Natale ed è necessario corredare il titolo del tema con un sottotitolo appropriato scelto dallo studente.

Join the forum discussion on this post - (6) Messaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *